Home » INCIDENTI » Come va compilato il CAI e come richiedere il risarcimento

Come va compilato il CAI e come richiedere il risarcimento

Come-compilare-il-CAI-2
Come compilare il CAI (ex CID) e come bisognerà richiedere il risarcimento:

La prima cosa da fare sarà quella di utilizzare il Modulo Blu, un passaggio fondamentale, magari con doppia firma, dopodichè, per poter velocizzare l’iter della pratica, sarebbe opportuno fornire il maggior numero di informazioni possibili. Non bastano quindi solo le minime richieste, inoltre sarà importante scrivere in modo leggibile (stampatello), trovare un accordo per un’unica dichiarazione a doppia firma, senza andare a modificare la denuncia dopo averla firmata:
Se il sinistro rientrerà nei casi previsti per il risarcimento diretto bisognerà:

  • Presentare la richiesta in modo formale alla tua Compagnia;
  • Converrà effettuare tale richiesta contestualmente alla presentazione della denuncia, ma ad ogni modo sarà opportuno tenere ben a mente che il diritto al risarcimento del danno va prescritto in 2 anni dall’intervento (art. 2947 c.c.).
  • Oppure, si usaranno gli stessi canali che sono previsti per la presentazione della denuncia.

cai

Se il sinistro non rientra in quelli che sono i casi che prevedono il risarcimento diretto bisognerà:

  • Presentare una richiesta formale alla Compagnia del responsabile del danno;
  • In caso non possa essere applicata la procedura di Risarcimento Diretto, bisognerà indirizzare la richiesta alla Compagnia di chi ha causato l’incidente, in tutto o in parte;

Se riterrete di aver subito un danno da INCIDENTE STRADALE e desideriate ottenere un risarcimento, ma al momento siete alla ricerca di una struttura medica o di un avvocato che svolga il suo lavoro con professionalità e cura per gli interessi del cliente, non dovrete far altro che contattarci!  Avrete certamente diritto ad un risarcimento!